Uno stipendio per le Mamme..la petizione per chiedere 500 euro al mese!

Essere madri è un lavoro a tempo pieno ma non ben riconosciuto, per questo motivo l’associazione varesina Evita Peron ha dato il via a una petizione per il riconoscimento di tutte quelle donne che dedicano la giornata alla casa, alla famiglia e ai figli

La mamma è una colonna portante della famiglia, istituzione fondamentale della società, perchè si occupa della quotidianità familiare e della crescita degli adulti del futuro, senza limiti di orari, con prestazioni logoranti e difficoltà da affrontare ogni giorno.

Proprio questa è l’idea che ha spinto l’associazione a lanciare la petizione per far si che diventi un vero lavoro a tutti gli effetti con un mensile di 500 euro e 300 euro in più per ogni figlio fino alla maggiore età.

Fare la mamma è un lavoro che ha tante responsabilità che ha tante mansioni ma che svolge un ruolo decisivo nello sviluppo e nella crescita emotivo dell’intero nucleo familiare.

La portavoce dell’associazione Antonella Bonomelli sul sito citizengo ha dichiarato:

«Il bonus bebè non serve a nulla, le mamme non hanno bisogno di gesti caritatevoli da parte di chi dovrebbe tutelare le famiglie e attuare concrete politiche a loro favore. Difendere il diritto alla maternità ovvero sostenere economicamente la donna che liberamente decida di essere solo moglie e madre, deve diventare priorità assoluta nella nostra società. Ricordiamo, se fosse necessario, che la madre di famiglia è esclusa da qualsiasi provvidenza, è l’unico lavoratore al mondo che non conosce né salario né garanzie previdenziali».

Fonte: qui




footer