Gli Uomini Che Amano Veramente Una Donna Fanno Questo…

Amare è un’arte, e come qualsiasi arte, si pratica e si migliora
Nell’immaginario collettivo esistono molteplici miti ed etichette relativi a come dovrebbe essere un “vero uomo”, ma è raro che queste credenze vengano sostituite o quanto meno integrate da altre un po’ più costruttive.

A volte, si allude alla passione fra due amanti come a qualcosa di irrefrenabile, lontano dal poter essere controllato dai protagonisti coinvolti. È un principio che può sembrare eccitante, eppure, sfortunatamente, nella realtà spesso accade che i due protagonisti diventino gli aguzzini del loro stesso amore, quando la passione diventa ossessiva e poi tossica.

La loro passione si trasforma in una prigione e le storie fantastiche dei romanzi d’amore sono cosa ben distante.

Quando la passione diventa un turbine di gelosia e rimproveri, il rapporto costruttivo e la magia vengono messi da parte per lasciare il passo ad una esistenza sfortunata, amara e controproducente.

I film hollywoodiani ci dicono ben poco di come funziona davvero la convivenza, di cosa significa un vero scambio di esistenze. Il fatto che sia intima e paritaria, non rende la convivenza meno misteriosa e vivace per chi ha il privilegio di viverla.

Tuttavia, per chi anelasse a contemplare la vera nobiltà morale di una storia d’amore in versione “reale e senza censure”, il film “Amour” di Michael Haneke costituisce un ottimo esempio per capire come funziona realmente un amore basato sull’intimità e sul rispetto reciproco.

L’incanto irresistibile degli uomini che non impongono, che condividono solamente
Particolarmente sottovalutati sono quegli uomini che cercano realmente di condividere, conquistare, conoscere.

C’è ben poco di loro negli eroi che intraprendono battaglie, nei sanguinari uomini di guerra. Ma nonostante il loro modo di essere non trovi riscontro nei miti, lo si può trovare nella natura umana.

Risulta relativamente facile trovare uomini che anelino con ansia a diventare eroi e conquistatori, ma ben pochi sono quelli che aspirano davvero a trasformarsi nella versione più perfetta di un uomo, la più lontana dall’essere bestia dimostrandosi grati per il dono della ragione, cercando di migliorare anziché dominare.

È senza dubbio la raffinatezza di questi comportamenti e questi atteggiamenti a fare la gioia dei cuori il cui cammino si intreccia con il loro. Si rivedranno nelle loro aspirazioni, nei loro sospiri, nei loro sogni riflessi nell’universo femminile.

Essi non si trasformeranno mai in incubi, saranno per sempre sogni condivisi.

Gli uomini che amano davvero le donne
Gli uomini che amano davvero le donne…sono sempre corrisposti. Può darsi che non godano del piacere della reciprocità in termini di spazio e tempo, eppure la loro impronta sarà sempre incisa a fuoco nelle donne che hanno il piacere di conoscerli.

Gli uomini che amano realmente le donne non impongono, non costringono. Non sono neppure ossessionati dalla seduzione, piuttosto dal piacere di essere sedotti.

Non sono attratti dalla reputazione delle donne che li accompagnano. Tendono a prestare più attenzione alle qualità che gli consentiranno di provare gioia ogni giorno della loro vita.

Danno più importanza alla lotta di una donna per affermare la sua vera identità, con tutte le conseguenze e le virtù che questa battaglia ha segnato in lei.

Sono soliti seguire le loro compagne nelle loro conquiste, poiché considerano completa la felicità di coppia solo quando entrambi trionfano per quei valori condivisi; non per l’apparenza o per i possedimenti.

Riconoscono che l’amore può finire, provano vertigini al pensiero di affacciarsi al precipizio della passione, ma non per questo rinunciano ad esso.

Cercare di proteggere un amore tenendolo rinchiuso è come provare felicità lasciando un cioccolatino avvolto nella carta.

Sono coloro che sanno apprezzare il valore della stabilità e della routine, ma solo se si basa su una reale volontà da parte di due anime di rimanere unite.

Hanno visto talmente tanti cuori infrangersi dopo essere stati spettatori, che preferiscono fare l’arte, senza limitarsi ad osservare la tradizione dell’amare.
In definitiva, gli uomini che amano davvero le donne amano sempre in un modo che non fa male, che non soffoca, che non sotterra. Sanno far svanire con maestria le armi con cui la società strozza i cuori, al punto che non si può fare a meno di desiderare fortemente di stare insieme a loro.

Gli uomini che amano le donne sono molto numerosi, ma devono essere rivendicati e riconosciuti nei tempi che corrono.

Fonte